VIDEO TUTORIAL: Come comprimere/ridurre le dimensioni di un modello CAD 3D industriale con MeshLab e Blender?


Tutorial | 10/11/2023 |


Abbiamo precedentemente pubblicato un tutorial per ridurre la dimensione dei modelli 3D con Blender, che è un metodo efficace per la maggior parte dei modelli 3D, compresi quelli animati. Tuttavia, per i modelli CAD statici ad alta definizione, offriamo un approccio alternativo per ottenere risultati ottimali per la tua renderizzazione AR finale.

Il nostro metodo supporta vari formati di file CAD 3D, tra cui STL, OBJ, STP, IGS, OFF, GLTF, GLB, WRL, BREP, XBF, PLY, MSH, PNG, LOG, ES, 3DS, QOBJ, PTX, VMI, PTS, APTS, XYZ, PDB, TRI, ASC, TXT, X3D, X3DV, FBX, BRE, DAE ed E57.

Comprensione dei modelli CAD 3D industriali

Il Design Assistito al Computer (CAD) si riferisce alla modellazione 3D per parti e assemblaggi nel settore industriale e manifatturiero. I modelli CAD richiedono una definizione elevata per la produzione e vengono creati utilizzando software CAD 3D dedicati come Fusion 360 Autodesk, Solidworks, CorelCAD, AutoCAD, Tinkercad, FreeCAD, SketchUp, Solid Edge, Bentley, LibreCAD, SOLVESPACE, BRL-CAD, QCAD, IRONCAD, PTC, CATIA, OpenSCAD, Rhino e Siemens NX. Questi modelli spesso utilizzano formati di file dedicati.

Riduzione delle dimensioni dei modelli 3D industriali

Segui la nostra guida passo passo per creare un modello CAD 3D più leggero per la visualizzazione della realtà aumentata utilizzando un codice AR. Inizia riducendo direttamente i vertici del modello nel software di progettazione, se possibile. In caso contrario, utilizza il nostro metodo consigliato che coinvolge CAD Assistant, Meshlab, Blender e Gimp:

1. Converti modelli 3D non annotati con CAD Assistant

CAD Assistant è un convertitore CAD 3D gratuito per uso personale e commerciale. Puoi scaricarlo da https://www.opencascade.com/products/cad-assistant/.

CAD Assistant

Importa il tuo modello 3D nell'interfaccia ed esportalo nel formato .OBJ. Questa conversione prepara il tuo modello 3D per il passaggio successivo.

2. Decima il tuo modello 3D con MeshLab e/o Blender

Decimare un modello 3D riduce i suoi vertici, causando potenzialmente una perdita di definizione. Evita di creare buchi nella texture del modello controllando regolarmente il rendering dopo ogni decimazione. Per risultati ottimali, consigliamo di utilizzare sia MeshLab che Blender, con MeshLab particolarmente utile per modelli statici ad alta definizione.

Decimazione con Blender: (https://www.blender.org/download/)

  • Importa il tuo file 3D (solo GLB, GLTF, DAE, ABC, USD, BVH, PLY, STL, FBX, OBJ e X3D)
  • Seleziona la prima mesh da decimare
  • Decima come indicato di seguito, puntando a meno di 40.000 facce per mesh. Se la decimazione crea buchi UV, prova prima la decimazione con Meshlab.
  • decima Blender

  • Esporta il modello nel formato *.glb, selezionando "Apply modifiers" ma non l'opzione "Comprimi".
  • applica modificatori Blender

Decimazione con MeshLab: (https://www.meshlab.net/#download)

  • Importa il tuo file 3D (ES, 3DS, PLY, STL, OBJ, OFF, QOBJ, PTX, VMI, PTS, APTS, E57, GLTF, GLB, XYZ, PDB, TRI, ASC, TXT, X3D, X3DV, FBX, WRL, BRE, DAE ed E57)

Successivamente, in base alla texture, seleziona:

  • Con texture: Filtri > Remeshing, Semplificazione e Ricostruzione > Semplificazione: Decimazione di bordi quadratica di quadrici (con texture)
  • Senza texture: Filtri > Remeshing, Semplificazione e Ricostruzione > Semplificazione: Decimazione di bordi quadratica di quadrici

decima Meshlab

Preserva la qualità del tuo modello impostando un numero appropriato di facce.

semplifica Meshlab

Esporta il tuo modello 3D nel formato *.obj per includere tutte le texture.

esporta Meshlab

3. Comprimi le texture con Gimp

Segui questi passaggi se il tuo modello ha texture di immagini:

  • Importa il tuo modello 3D in Blender
  • Esporta il tuo modello 3D nel formato .gltf + .bin + textures
  • Apri i file delle texture in GIMP
  • Scala le immagini (a 1024x1024 o più piccole per una compressione maggiore): Immagine > Scala immagine

scala Gimp

  • Esporta le texture nel formato *.jpg con una risoluzione del 90 (o inferiore per una compressione maggiore): File > Esporta come

comprimi Gimp

  • Modifica il file .gltf con un editor di testo, sostituendo i formati delle texture se necessario (ad esempio, da ".png" a ".jpg")
  • texture jpg png

  • Salva il file

4. Converti il tuo modello in .GLB per caricarlo su AR Code

Per convertire ed esportare il tuo modello:

  • Importa il tuo modello .gltf in Blender
  • Se hai già decimato il tuo modello con MeshLab, prova ad aggiungere una decimazione in Blender come dettagliato al punto 2.
  • Esporta il tuo modello nel formato *.glb, selezionando "Apply modifiers" ma non l'opzione "Comprimi".

applica modificatori Blender

Ora puoi facilmente caricare il tuo modello 3D sulla piattaforma AR Code.

Tutorial video: Riduci la dimensione di un modello CAD 3D

Guarda questo video per imparare come ridurre la dimensione di un modello 3D utilizzando Blender e Gimp. Il video illustra ogni passaggio del processo.

Domande frequenti

Cosa sono i modelli CAD 3D industriali e perché vengono utilizzati?

I modelli CAD 3D industriali si riferiscono ai modelli 3D creati per parti e assemblaggi utilizzati nel settore industriale e manifatturiero. Questi modelli richiedono una definizione elevata per la produzione e vengono progettati utilizzando software CAD 3D specializzati come Fusion 360, Solidworks, AutoCAD e altri. Vengono utilizzati per visualizzare, pianificare e simulare prodotti e sistemi complessi prima della produzione.

Come posso convertire il mio modello 3D utilizzando CAD Assistant?

CAD Assistant è un convertitore CAD 3D gratuito per uso personale e commerciale. Puoi scaricarlo da https://www.opencascade.com/products/cad-assistant/. Importa il tuo modello 3D nell'interfaccia ed esportalo nel formato .OBJ per prepararlo per il passaggio successivo.

Cosa è la decimazione di un modello 3D e perché è importante?

La decimazione di un modello 3D è il processo di riduzione del numero di vertici in un modello 3D, che porta a una dimensione del file più piccola. Questo è importante per le visualizzazioni della realtà aumentata in quanto consente un rendering più fluido e veloce. Tuttavia, una decimazione aggressiva può causare una perdita di definizione o informazioni sulla texture, quindi è fondamentale trovare il giusto equilibrio per mantenere l'aspetto del modello.

Come comprimere le texture di un modello 3D con Gimp?

Per comprimere le texture di un modello 3D con Gimp, importa prima il tuo modello 3D in Blender ed esportalo nel formato .gltf + .bin + textures. Poi, apri i file delle texture in Gimp. Scala le immagini a 1024x1024 o più piccole per una compressione maggiore andando su Immagine > Scala immagine. Esporta le texture nel formato .jpg con una risoluzione del 90 (o inferiore per una compressione maggiore) selezionando File > Esporta come. Infine, modifica il file .gltf con un editor di testo per sostituire i formati delle texture se necessario (ad esempio, sostituisci ".png" con ".jpg") e salva il file.

Alimentazione
44,138 AR experiences
Servendo
153,893 Scansioni al giorno
Scelto da
32271 Creatori



Iniziare

Inizia a creare, gestire e monitorare le tue esperienze con AR Code.
Inizia a creare e gestire le tue esperienze di Augmented Reality Code.

Iniziare

AR Code Object Capture
Crea istantaneamente codici AR per qualsiasi oggetto con scansioni 3D dal tuo iPhone Pro o iPad Pro.
AR Code Object Capture

Ultimi post del blog

facebook twitter instagram linkedin youtube tiktok
Crea, gestisci, modifica e monitora le tue esperienze AR con le nostre funzionalità avanzate.

Iniziare